La stanza della consulenza è lo spazio fisico in cui un servizio di consulenza o psicoterapia ha luogo. Questo argomento non ha avuto un’ampia trattazione nella letteratura psicologica, nonostante sia un elemento necessario per fornire qualsiasi servizio di supporto o cura psicologici. I primi lavori che ri- guardano la stanza della consulenza sono di matrice psicoanalitica: Freud descrive la stanza dell’analisi definendo il ruolo che nella pratica analitica gioca la presenza e la posizione del lettino nello spazio. Anche nella psicoanalisi infantile la stanza verrà descritta in dettaglio come elemento che permette al bambino di produrre materiale per l’analisi grazie agli elementi presenti in essa. La stanza della con- sulenza è stata oggetto di lavori di psicologia sperimentale e della salute. In quest’ottica possiamo in- dividuare alcuni nuclei tematici a cui si è prestata particolare attenzione, nello specifico sono stati indagati gli effetti che caratteristiche della stanza di consulenza esercitano sulla comunicazione tra gli occupanti e sulle percezioni e sensazioni di utenti e psicologi. Inoltre, studi più recenti hanno ten- tato di definire le caratteristiche ideali per la stanza di consulenza. Questi lavori hanno mostrato un’evoluzione nelle metodologie impiegate, rivelando una maggior consapevolezza nella ricerca sul tema degli effetti olistici delle caratteristiche di questo spazio sugli occupanti. Riteniamo che conoscere gli effetti che le variabili ambientali esercitano sul processo di consulenza o psicoterapia, sia estre- mamente utile sia nei contesti pubblici che privati per fornire servizi psicologici adeguati.

The counselling room is the physical space in which counseling or psychotherapy service takes place. Despite it is necessary to provide any psychological support or care service, this topic has not been widely discussed in psychological research. First studies about the counselling room are analytic: Freud describes the analysis room by defining the role that the presence and position of the analytical couch plays in analytic practice. Even in child psychoanalysis, the room will be described in detail as an element that allows children to produce material for analysis. The counselling room has been the subject of experimental and health psychology works. With this in mind, we could identify some the- matic cores to which particular attention has been paid, specifically the effects that characteristics of the counselling room exert on communication between occupants, and on the perceptions and feelings of users and psychologists have been investigated. Furthermore, more recent works have attempted to define the ideal characteristics for counselling room. These works have shown an evolution in in- volved methodologies, revealing a greater awareness in research of the holistic effects of this space on the occupants. We believe that knowing the effects that environmental variables have on the coun- selling or psychotherapy process is extremely useful both in public and private contexts, to provide adequate psychological services.

Considerazioni sulle caratteristiche ottimali della stanza di consulenza psicologica

Vincenzo Paolo Senese;Daniela Cantone
2022

Abstract

The counselling room is the physical space in which counseling or psychotherapy service takes place. Despite it is necessary to provide any psychological support or care service, this topic has not been widely discussed in psychological research. First studies about the counselling room are analytic: Freud describes the analysis room by defining the role that the presence and position of the analytical couch plays in analytic practice. Even in child psychoanalysis, the room will be described in detail as an element that allows children to produce material for analysis. The counselling room has been the subject of experimental and health psychology works. With this in mind, we could identify some the- matic cores to which particular attention has been paid, specifically the effects that characteristics of the counselling room exert on communication between occupants, and on the perceptions and feelings of users and psychologists have been investigated. Furthermore, more recent works have attempted to define the ideal characteristics for counselling room. These works have shown an evolution in in- volved methodologies, revealing a greater awareness in research of the holistic effects of this space on the occupants. We believe that knowing the effects that environmental variables have on the coun- selling or psychotherapy process is extremely useful both in public and private contexts, to provide adequate psychological services.
La stanza della consulenza è lo spazio fisico in cui un servizio di consulenza o psicoterapia ha luogo. Questo argomento non ha avuto un’ampia trattazione nella letteratura psicologica, nonostante sia un elemento necessario per fornire qualsiasi servizio di supporto o cura psicologici. I primi lavori che ri- guardano la stanza della consulenza sono di matrice psicoanalitica: Freud descrive la stanza dell’analisi definendo il ruolo che nella pratica analitica gioca la presenza e la posizione del lettino nello spazio. Anche nella psicoanalisi infantile la stanza verrà descritta in dettaglio come elemento che permette al bambino di produrre materiale per l’analisi grazie agli elementi presenti in essa. La stanza della con- sulenza è stata oggetto di lavori di psicologia sperimentale e della salute. In quest’ottica possiamo in- dividuare alcuni nuclei tematici a cui si è prestata particolare attenzione, nello specifico sono stati indagati gli effetti che caratteristiche della stanza di consulenza esercitano sulla comunicazione tra gli occupanti e sulle percezioni e sensazioni di utenti e psicologi. Inoltre, studi più recenti hanno ten- tato di definire le caratteristiche ideali per la stanza di consulenza. Questi lavori hanno mostrato un’evoluzione nelle metodologie impiegate, rivelando una maggior consapevolezza nella ricerca sul tema degli effetti olistici delle caratteristiche di questo spazio sugli occupanti. Riteniamo che conoscere gli effetti che le variabili ambientali esercitano sul processo di consulenza o psicoterapia, sia estre- mamente utile sia nei contesti pubblici che privati per fornire servizi psicologici adeguati.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/474488
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact