L'esclusione dagli appalti pubblici e la polivalenza del sindacato di proporzionalità