Arbitrarietà e motivazione del linguaggio architettonico