L’efficienza del sistema bancario italiano in un contesto dualistico e la rilevanza della dimensione e degli assetti giuridici