Il volume inquadra nel loro tempo le due Commmentationes latine di Christian Gottlob Heyne di cui si dà la traduzione italiana. Nei discorsi, Heyne svolge un parallelo tra le civiltà antiche, quella greca in particolare, e i moderni 'primitivi', gli Indiani d' America in special modo, su cui si diffondevano notizie, in parte fantasiose, dai resoconti di viaggio. Il suo comparativismo, e la sua visione storico-antropologica della civiltà greca, apre nuove prospettive allo studio dell'antico.

I greci barbari di Christian Gottlob Heyne

Fornaro Sotera
2004

Abstract

Il volume inquadra nel loro tempo le due Commmentationes latine di Christian Gottlob Heyne di cui si dà la traduzione italiana. Nei discorsi, Heyne svolge un parallelo tra le civiltà antiche, quella greca in particolare, e i moderni 'primitivi', gli Indiani d' America in special modo, su cui si diffondevano notizie, in parte fantasiose, dai resoconti di viaggio. Il suo comparativismo, e la sua visione storico-antropologica della civiltà greca, apre nuove prospettive allo studio dell'antico.
Fornaro, Sotera
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/452433
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact