Obiettivo del presente lavoro è di porre in evidenza gli aiuti alla decisione ai fini del conseguimento del consenso intorno ai risultati di un processo di decisione distribuita. In questo contesto sorgono problemi di implementazione e di protocolli di comunicazione tipici del lavoro cooperativo. Seguendo l'indirizzo di De Sanctis e Gallupe (1985) che operano una tassonomia per le decisioni di gruppo consideriamo piccoli gruppi e ci concentriamo su obiettivi quali i conflitti di competenze e le preferenze. La dimensione della possibilità tra i decisori comprende l'aspetto strategico che interviene in modo cruciale relativamente a quanto del consenso è controllato dagli individui.

Decisioni in ambiente distribuito o impreciso

VENTRE V
2004

Abstract

Obiettivo del presente lavoro è di porre in evidenza gli aiuti alla decisione ai fini del conseguimento del consenso intorno ai risultati di un processo di decisione distribuita. In questo contesto sorgono problemi di implementazione e di protocolli di comunicazione tipici del lavoro cooperativo. Seguendo l'indirizzo di De Sanctis e Gallupe (1985) che operano una tassonomia per le decisioni di gruppo consideriamo piccoli gruppi e ci concentriamo su obiettivi quali i conflitti di competenze e le preferenze. La dimensione della possibilità tra i decisori comprende l'aspetto strategico che interviene in modo cruciale relativamente a quanto del consenso è controllato dagli individui.
DE MARCO, E; Ventre, A; Ventre, V
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11591/390111
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact