Il lavoro propone un modello per la valutazione e gestione del Rischio di Frode di Transazione in ambito bancario, ossia il rischio di transazioni fraudolente che avvengono nell’ambito dell’e-banking. Tale tipologia può essere inclusa in una categoria più ampia: il Rischio Operativo. Il presente lavoro parte dalla valutazione degli odierni sistemi codificati per la descrizione delle frodi di transazione mediante un’analisi di tipo Costi- Benefici. In alternativa viene proposto un Modello di Markov tramite il quale, e con l’ausilio di opportuni operatori di aggregazione (OWA), ci si propone di fornire una misura delle conseguenze derivanti dalle frodi di transazione.

UN MODELLO DECISIONALE PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO OPERATIVO IN AMBITO DI FRODE BANCARIA APPLICATO ALL’E-BANKING

VENTRE V
2006

Abstract

Il lavoro propone un modello per la valutazione e gestione del Rischio di Frode di Transazione in ambito bancario, ossia il rischio di transazioni fraudolente che avvengono nell’ambito dell’e-banking. Tale tipologia può essere inclusa in una categoria più ampia: il Rischio Operativo. Il presente lavoro parte dalla valutazione degli odierni sistemi codificati per la descrizione delle frodi di transazione mediante un’analisi di tipo Costi- Benefici. In alternativa viene proposto un Modello di Markov tramite il quale, e con l’ausilio di opportuni operatori di aggregazione (OWA), ci si propone di fornire una misura delle conseguenze derivanti dalle frodi di transazione.
Molinari, A; Ventre, V
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11591/390103
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact