Maximilien Robespierre: il problema della fondazione tra necessità, istanze morali e ragioni giuridiche