Commento al testo di Vassilis Kapsambelis "Momenti psicotici nel trattamento di pazienti psicotici