Il Fondo Edifici di Culto tra tradizione e prospettive di riforma