Nell’ambito di una ricerca sull’architettura effimera delle edicole sacre napoletane, il contributo analizza lo sviluppo delle aree di espansione cinque-seicentesca della capitale vicereale, soffermandosi in particolare sulla crescita urbana di Pizzofalcone, dei Quartieri spagnoli e della Pignasecca e sulla lettura di una serie di interessanti edicole sacre sette-ottocentesche, di pertinenza di fabbriche religiose o realizzate dalle arciconfraternite in occasione delle terribili epidemie di colera del 1836 e del 1884.

Lo sviluppo dei Quartieri spagnoli e dell’area di Pizzofalcone

PIGNATELLI SPINAZZOLA, Giuseppe
2007

Abstract

Nell’ambito di una ricerca sull’architettura effimera delle edicole sacre napoletane, il contributo analizza lo sviluppo delle aree di espansione cinque-seicentesca della capitale vicereale, soffermandosi in particolare sulla crescita urbana di Pizzofalcone, dei Quartieri spagnoli e della Pignasecca e sulla lettura di una serie di interessanti edicole sacre sette-ottocentesche, di pertinenza di fabbriche religiose o realizzate dalle arciconfraternite in occasione delle terribili epidemie di colera del 1836 e del 1884.
PIGNATELLI SPINAZZOLA, Giuseppe
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/168810
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact