La prospettiva come forma simbolica