Un saggio sugli orientamenti della critica d’arte nella rivista milanese “Il Verri” dalla fondazione nel 1956 al 1961 che prende in considerazione i maggiori critici (Anceschi, Banfi, Boatto, Barilli ed altri) e le più innovative forme artistiche dei fiorenti anni Cinquanta in Europa.

Critica e arti figurative ne "Il Verri" dal 1956 al 1961

SALVATORI, Gaia
1981

Abstract

Un saggio sugli orientamenti della critica d’arte nella rivista milanese “Il Verri” dalla fondazione nel 1956 al 1961 che prende in considerazione i maggiori critici (Anceschi, Banfi, Boatto, Barilli ed altri) e le più innovative forme artistiche dei fiorenti anni Cinquanta in Europa.
Salvatori, Gaia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/158411
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact