Il contributo illustra i risultati del lavoro di ricerca sulla configurazione di nuovi modelli per il trasferimento della conoscenza dei beni celati, combinando percezione e sperimentazioni spaziali, allo scopo di integrare l’esperienza culturale con la fruizione interattiva polisensoriale. Attualmente i depositi dei siti archeologici non sono accessibili dagli utenti e vengono interpretati spesso come spazi secondari, trascurandone la significativa rilevanza. La finalit  dell’attivit  di ricerca   interpretare e comprendere le esigenze e le specificit  dell’utenza per configurare percorsi alternativi di fruizione dei depositi dei siti archeologici. Il progetto, realizzato in sinergia con il Parco Archeologico di Paestum & Velia,   fondato sull’utilizzo di tecnologie per il tracciamento e l’analisi fisico-dimensionale, comportamentale ed emotiva del visitatore, tali da coinvolgerlo in una nuova esperienza fisico-cognitiva, attiva-ta da input costanti che arricchiscono la fruizione museale.

INvisibleKNOW. Modelli polisensoriali per l’interazione e l’esplorazione del patrimonio invisibile

Buono, M
;
Capece, A
;
Chivaran, C
;
Lubritto, C
2022

Abstract

Il contributo illustra i risultati del lavoro di ricerca sulla configurazione di nuovi modelli per il trasferimento della conoscenza dei beni celati, combinando percezione e sperimentazioni spaziali, allo scopo di integrare l’esperienza culturale con la fruizione interattiva polisensoriale. Attualmente i depositi dei siti archeologici non sono accessibili dagli utenti e vengono interpretati spesso come spazi secondari, trascurandone la significativa rilevanza. La finalit  dell’attivit  di ricerca   interpretare e comprendere le esigenze e le specificit  dell’utenza per configurare percorsi alternativi di fruizione dei depositi dei siti archeologici. Il progetto, realizzato in sinergia con il Parco Archeologico di Paestum & Velia,   fondato sull’utilizzo di tecnologie per il tracciamento e l’analisi fisico-dimensionale, comportamentale ed emotiva del visitatore, tali da coinvolgerlo in una nuova esperienza fisico-cognitiva, attiva-ta da input costanti che arricchiscono la fruizione museale.
978-88-943380-0-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/477456
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact