Il rischio funzionale e cardiorespiratorio nelle exeresi polmonari