Il contributo analizza le vicende relative all’architettura difensiva cilentana tra XVI e XVII secolo, quando furono investite notevoli risorse da parte del governo vicereale spagnolo nella protezione del litorale, da sempre ideale punto di sbarco dopo le quasi duecento miglia delle inattaccabili coste calabresi. Attraverso un gran numero di documenti manoscritti conservati presso la Biblioteca Nazionale di Napoli e gli Archivi di Stato di Napoli e di Salerno, è ricostruito il lungo iter progettuale della realizzazione, nell'arco di appena un cinquantennio, di gran parte della fitta rete di torri dettagliatamente riportate nella carta della Provincia de Principato Citra, commissionata nel 1590 dal vicerè Conte di Miranda ai cartografi e regi ingegneri Colantonio Stigliola e Mario Cartaro, permettendone così una più completa lettura e dimostrando quanto già alla fine del secolo fosse giudicata di fondamentale importanza una puntuale riconoscenza di tutto il territorio del regno ai fini di un più efficace controllo economico, politico e, soprattutto, militare.

A guardia del territorio: la difesa della costa cilentana in epoca vicereale

PIGNATELLI SPINAZZOLA, Giuseppe
2011

Abstract

Il contributo analizza le vicende relative all’architettura difensiva cilentana tra XVI e XVII secolo, quando furono investite notevoli risorse da parte del governo vicereale spagnolo nella protezione del litorale, da sempre ideale punto di sbarco dopo le quasi duecento miglia delle inattaccabili coste calabresi. Attraverso un gran numero di documenti manoscritti conservati presso la Biblioteca Nazionale di Napoli e gli Archivi di Stato di Napoli e di Salerno, è ricostruito il lungo iter progettuale della realizzazione, nell'arco di appena un cinquantennio, di gran parte della fitta rete di torri dettagliatamente riportate nella carta della Provincia de Principato Citra, commissionata nel 1590 dal vicerè Conte di Miranda ai cartografi e regi ingegneri Colantonio Stigliola e Mario Cartaro, permettendone così una più completa lettura e dimostrando quanto già alla fine del secolo fosse giudicata di fondamentale importanza una puntuale riconoscenza di tutto il territorio del regno ai fini di un più efficace controllo economico, politico e, soprattutto, militare.
9788864562834
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/215430
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact