Il saggio analizza la rivista di critica d'arte contemporanea "Op.cit" diretta da Renato De Fusco a partire dal 1964 e che costituisce una delle piattaforme di dibattito più all'avanguardia nel settore. Della rivista sono state studiate: struttura, caratteristiche, problematiche ricorrenti, fisionomia critica dei curatori.

Il progetto culturale di “Op.cit. Selezione della critica d'arte contemporanea” a Napoli 1960-’80

SALVATORI, Gaia
2003

Abstract

Il saggio analizza la rivista di critica d'arte contemporanea "Op.cit" diretta da Renato De Fusco a partire dal 1964 e che costituisce una delle piattaforme di dibattito più all'avanguardia nel settore. Della rivista sono state studiate: struttura, caratteristiche, problematiche ricorrenti, fisionomia critica dei curatori.
88-8491-670-4
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11591/214742
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact