L’impiego della timostimolina in pazienti affetti da epatite cronica postepatitica