Perdita transitoria della coscienza: quando la neuroimmagine consente la diagnosi