L’età avanzata rappresenta ancora una controindicazione per l’anticoagulazione a vita?