Filtri cavali e malattia tromboembolica: quattro anni di esperienza