Influenza della gravità sul transito esofageo in pazienti affetti da sclerodermia: valutazione scintigrafica in clino-ortostatismo