Monasteri femminili, città e santità: L’Aquila nel Cinquecento