Il contributo dell’Analisi delle Corrispondenze con variabili ordinali nella valutazione dei servizi sanitari