Questo testo fa capo alla mia partecipazione al progetto di ricerca internazionale PVACCEPT_ Improving PV acceptability through innovative Architectural Design, che è stato un progetto di ricerca e di progettazione dimostrativa italo-tedesca finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Innovazione e PMI. La mia partecipazione al progetto è stata promossa dall’Istituto di Ricerche Ambiente Italia srl di Roma, ed ha riguardato, nel dettaglio, la stesura e l’elaborazione delle prime fasi del progetto per il territorio italiano, articolte nei seguenti step progettuali: evalutation of regional framewok conditions; acceptability study, part ex-ante; definition of regional demand; e nella partecipazione al workshop Energia dal sole e design innovativo in aree turistiche, tenutosi a Portovenere nell’ottobre 2001. Il saggio, partendo dalla premessa che l’implementazione del mercato del fotovoltaico ha le sue radici nella definizione dei criteri progettuali, descrive “un progettare fotovoltaico” con l’obiettivo di delineare le premesse per una metodologia progettuale in cui il fotovoltaico sia inteso come materiale da costruzione. Vale a dire che, in questo intervento, si propone il superamento del concetto di integrazione di una tecnologia nel costruito architettonico, a favore della progettazione di uno spazio di architettura che nasca dalla definizione dei requisiti appropriati e che auspichi, di volta in volta, un risultato tale da contribuire al progredire della cultura ambientale e della ricerca, una sorta, dunque, di costruzione/manifesto.

Costruzione versus Integrazione-Structure vs Embedding

FIORENTINO, Caterina Cristina
2007

Abstract

Questo testo fa capo alla mia partecipazione al progetto di ricerca internazionale PVACCEPT_ Improving PV acceptability through innovative Architectural Design, che è stato un progetto di ricerca e di progettazione dimostrativa italo-tedesca finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Innovazione e PMI. La mia partecipazione al progetto è stata promossa dall’Istituto di Ricerche Ambiente Italia srl di Roma, ed ha riguardato, nel dettaglio, la stesura e l’elaborazione delle prime fasi del progetto per il territorio italiano, articolte nei seguenti step progettuali: evalutation of regional framewok conditions; acceptability study, part ex-ante; definition of regional demand; e nella partecipazione al workshop Energia dal sole e design innovativo in aree turistiche, tenutosi a Portovenere nell’ottobre 2001. Il saggio, partendo dalla premessa che l’implementazione del mercato del fotovoltaico ha le sue radici nella definizione dei criteri progettuali, descrive “un progettare fotovoltaico” con l’obiettivo di delineare le premesse per una metodologia progettuale in cui il fotovoltaico sia inteso come materiale da costruzione. Vale a dire che, in questo intervento, si propone il superamento del concetto di integrazione di una tecnologia nel costruito architettonico, a favore della progettazione di uno spazio di architettura che nasca dalla definizione dei requisiti appropriati e che auspichi, di volta in volta, un risultato tale da contribuire al progredire della cultura ambientale e della ricerca, una sorta, dunque, di costruzione/manifesto.
88-6026-058-2
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11591/174836
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact