The topological interpretation of the complex mosaic of the world tangible and intangible forms the 'Litorale Domitio' takes place not only through the eyes, but also through the mind supported by the actions of discretization and measurement and crossed by knowledge. In the Domitian coast we make 'visible' the old tracks, bring to light the architectural, archaeological, natural, all the events involved in the project of sustainable development of this region. The measurement of the fragment of the Mediterranean coast is configured as re-establishment of the hereditary characters that make up DNA, which is the identity. The survey allows you to record important information and to re-establish the genetic organism investigated with the practical tools of the design. The destiny of the city has to come out of the language, resources, needs and the spirit of place, retracing the trail of the past to compare with the signs of this in order to define a territory reassuring because it is based on its identity.

La lettura topologica del complesso mosaico del mondo materiale ed immateriale costituente il Litorale Domitio avviene non solo attraverso gli occhi, ma soprattutto attraverso la mente supportata dalle azioni di discretizzazione e misura ed attraversata dalla conoscenza. Nel territorio domitio rendiamo ‘visibili’ le antiche tracce, portiamo alla luce le emergenze architettoniche, archeologiche, naturali, tutti gli eventi che partecipano al progetto di sviluppo sostenibile di questo territorio. La misura del frammento di costa mediterranea si configura come re-istituzione dei caratteri ereditari che ne compongono il DNA, ovvero l’identità. L’attività di rilievo consente di registrare le informazioni e di re-istituire il patrimonio genetico dell’organismo indagato con gli strumenti pratici del disegno. Il destino delle città deve venir fuori dal linguaggio, dalle risorse, dai bisogni e dalla vocazione del luogo, ripercorrendo le tracce del passato da comparare con i segni del presente, al fine di definire una realtà territoriale rassicurante perché fondata sulla sua identità.

Identità è futuro

AVELLA, Alessandra
2007

Abstract

La lettura topologica del complesso mosaico del mondo materiale ed immateriale costituente il Litorale Domitio avviene non solo attraverso gli occhi, ma soprattutto attraverso la mente supportata dalle azioni di discretizzazione e misura ed attraversata dalla conoscenza. Nel territorio domitio rendiamo ‘visibili’ le antiche tracce, portiamo alla luce le emergenze architettoniche, archeologiche, naturali, tutti gli eventi che partecipano al progetto di sviluppo sostenibile di questo territorio. La misura del frammento di costa mediterranea si configura come re-istituzione dei caratteri ereditari che ne compongono il DNA, ovvero l’identità. L’attività di rilievo consente di registrare le informazioni e di re-istituire il patrimonio genetico dell’organismo indagato con gli strumenti pratici del disegno. Il destino delle città deve venir fuori dal linguaggio, dalle risorse, dai bisogni e dalla vocazione del luogo, ripercorrendo le tracce del passato da comparare con i segni del presente, al fine di definire una realtà territoriale rassicurante perché fondata sulla sua identità.
978-88-89579-20-6
The topological interpretation of the complex mosaic of the world tangible and intangible forms the 'Litorale Domitio' takes place not only through the eyes, but also through the mind supported by the actions of discretization and measurement and crossed by knowledge. In the Domitian coast we make 'visible' the old tracks, bring to light the architectural, archaeological, natural, all the events involved in the project of sustainable development of this region. The measurement of the fragment of the Mediterranean coast is configured as re-establishment of the hereditary characters that make up DNA, which is the identity. The survey allows you to record important information and to re-establish the genetic organism investigated with the practical tools of the design. The destiny of the city has to come out of the language, resources, needs and the spirit of place, retracing the trail of the past to compare with the signs of this in order to define a territory reassuring because it is based on its identity.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11591/172970
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact