Un metodo di analisi linguistica applicato ai resoconti onirici classici della letteratura psicoanalitica: l’algoritmo di D. Liberman