La piena autonomia formale che caratterizzò le stazioni della prima metà del Novecento, come testimonia il cospicuo apparato iconografico e documentario presso l’Archivio delle Ferrovie dello Stato a Roma, non fu solo dovuta a una diversa organizzazione distributiva del fabbricato viaggiatori, con la specializzazione degli spazi interni destinati al pubblico, ma anche all’importanza che iniziarono ad assumere come spazio collettivo, grazie alla definizione della facciata principale orientata verso la piazza, generatore di un nuovo sviluppo cittadino alternativo al centro storico. Se tema attuale è la storia della stazione di Afragola, interessante è quella di Benevento ricostruita attraverso i grafici di progetto delle diverse fasi che condussero al rifacimento della stazione ottocentesca nel secondo dopoguerra, con il coinvolgimento di Roberto Narducci, collega di Angiolo Mazzoni e autore di circa quaranta stazioni in Italia.

Stazioni della prima metà del ‘900 tra rappresentatività pubblica e ridisegno urbano

DE FALCO, Carolina
2008

Abstract

La piena autonomia formale che caratterizzò le stazioni della prima metà del Novecento, come testimonia il cospicuo apparato iconografico e documentario presso l’Archivio delle Ferrovie dello Stato a Roma, non fu solo dovuta a una diversa organizzazione distributiva del fabbricato viaggiatori, con la specializzazione degli spazi interni destinati al pubblico, ma anche all’importanza che iniziarono ad assumere come spazio collettivo, grazie alla definizione della facciata principale orientata verso la piazza, generatore di un nuovo sviluppo cittadino alternativo al centro storico. Se tema attuale è la storia della stazione di Afragola, interessante è quella di Benevento ricostruita attraverso i grafici di progetto delle diverse fasi che condussero al rifacimento della stazione ottocentesca nel secondo dopoguerra, con il coinvolgimento di Roberto Narducci, collega di Angiolo Mazzoni e autore di circa quaranta stazioni in Italia.
978-88-87998-86-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11591/169598
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact