Gli effetti cardiovascolari dell'iperglicemia sono annullati dalla L-Arginina e riprodotti dall' L-NMMA: ruolo dell'ossido nitrico.