Il progetto è risultato vincitore in un concorso bandito dalla Curia Vescovile di Caserta, su indicazione della CEI e con il sostegno del Comune di Marcianise. L'idea di dare incarico di redigere il progetto al vincitore di una selezione concorsuale democratica, è stata del parroco della diocesi di San Giuliano Martie di Marcianise, don Gianni Vella. Caso anomalo rispetto all'abitudine di incaricare direttamente progettisti già conosciuti. La peculiarità dell'opera è non offrire il fronte principale allo stradone rurale dal quale si accede, bensì su un sagrato più interno, perfettamente misurato nella sua architettura. La sequenza sagrato, chiostro e giardino aiuta a dare chiarezza all'impianto generale.

Gruppo Vincitore: M.Rendina(capogruppo), L.Branco, V.Rossetti, C.Treppiccione, T.Izzo, P.Izzo, G.Branco

RENDINA, Massimiliano
2003

Abstract

Il progetto è risultato vincitore in un concorso bandito dalla Curia Vescovile di Caserta, su indicazione della CEI e con il sostegno del Comune di Marcianise. L'idea di dare incarico di redigere il progetto al vincitore di una selezione concorsuale democratica, è stata del parroco della diocesi di San Giuliano Martie di Marcianise, don Gianni Vella. Caso anomalo rispetto all'abitudine di incaricare direttamente progettisti già conosciuti. La peculiarità dell'opera è non offrire il fronte principale allo stradone rurale dal quale si accede, bensì su un sagrato più interno, perfettamente misurato nella sua architettura. La sequenza sagrato, chiostro e giardino aiuta a dare chiarezza all'impianto generale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/162510
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact