Fibrinogeno ed acido urico quali fattori di rischio cardiovascolare in pazienti obesi.