Il testo affronta il temi della riqualificazione dell’architettura rurale. Lo studio delle masserie meridionali, attraverso la lettura dei loro caratteri materico-costruttivi e dei peculiari comportamenti bioclimatici, ne sottolinea il ruolo determinante nella strutturazione dell’identità dei luoghi. Il recupero di tali costruzioni rappresenta premessa imprescindibile per la riqualificazione dei territori di appartenenza. Si introduce, a tal proposito, il concetto di anti-paesaggio come negazione dei valori positivi di territori antropizzati, oggi, offesi da coloro che li abitano e li governano.

Architettura rurale e territorio. Riflessioni su micropaesaggi e percezione dei luoghi

BOSCO, Antonio
2008

Abstract

Il testo affronta il temi della riqualificazione dell’architettura rurale. Lo studio delle masserie meridionali, attraverso la lettura dei loro caratteri materico-costruttivi e dei peculiari comportamenti bioclimatici, ne sottolinea il ruolo determinante nella strutturazione dell’identità dei luoghi. Il recupero di tali costruzioni rappresenta premessa imprescindibile per la riqualificazione dei territori di appartenenza. Si introduce, a tal proposito, il concetto di anti-paesaggio come negazione dei valori positivi di territori antropizzati, oggi, offesi da coloro che li abitano e li governano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/161656
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact