La negazione della Shoah nelle democrazie contemporanee