Il volume raccoglie alcuni lavori che contribuiscono ad una riflessione sulla ricchezza linguistica, culturale dell'area dell'Alta Irpinia e della zona al confine tra la Puglia e la Campania. In particolare, alcuni contributi sono dedicati alle comunità minoritarie stanziate nell'area (italo-albanesi a Greci e francoprovenzali a Faeto e Celle di San Vito) ed alle varietà da essi parlate. Altri studi invece contribuiscono ad una definizione del profilo storico dell'area,mettendo a fuoco alcuni aspetti di carattere storico, topografico e urbanistico rilevanti per l'analisi linguistica.

"Minoranze linguistiche e territorio. Voci e testimonianze dal Meridione d’Italia"

VALENTE, Simona;
2011

Abstract

Il volume raccoglie alcuni lavori che contribuiscono ad una riflessione sulla ricchezza linguistica, culturale dell'area dell'Alta Irpinia e della zona al confine tra la Puglia e la Campania. In particolare, alcuni contributi sono dedicati alle comunità minoritarie stanziate nell'area (italo-albanesi a Greci e francoprovenzali a Faeto e Celle di San Vito) ed alle varietà da essi parlate. Altri studi invece contribuiscono ad una definizione del profilo storico dell'area,mettendo a fuoco alcuni aspetti di carattere storico, topografico e urbanistico rilevanti per l'analisi linguistica.
978-88-207-5565-2
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11591/159944
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact