Intervento di Renzo Zorzi a Lilla, 26 giugno1975